15 giugno

E’ MORTO DJ FONTANA

Elvis Friends

No Comments

Nella serata di mercoledì 13 giugno, alle 21.33, il primo batterista di Elvis, D.J. Fontana, è morto nel sonno nella sua casa a Nashville all’età di 87 anni. Dominic Joseph ‘Fontana’ nacque a Shreveport, in Louisiana, il 15 marzo 1931 e fu batterista di Elvis Presley per ben quattordici anni unendosi a Scotty Moore (chitarra) e a Bill Black (basso). Insieme hanno fatto parte dei Blue Moon Boys. DJ Fontana ha preso parte a tutte le registrazioni televisive tra il 1956 e il 1957 e tra i grandi successi di Elvis Presley degli anni ’50 lo possiamo ascoltare in brani come “Heartbreak Hotel”, “Hound Dog”, “Don’t Be Cruel” e “Jailhouse Rock”. Il suo stile alla batteria è stato parte fondamentale per il rock and roll influenzando successivamente artisti come Ringo Starr, Charlie Watts e Max Weinberg. Ha incontrato Elvis per la prima volta nel 1954 al The Louisiana Hayride, ha partecipato a ben 46 sessioni di registrazione per la RCA con il Re e inoltre ha avuto l’occasione di essere parte del cast nei film del 1957 “Loving You” e “Jailhouse Rock”. Ha ovviamente partecipato al famosissimo “Elvis 1968 Comeback Special”. Nell’agosto del 2016, durante la Elvis Week, ha ricevuto una targa di bronzo in Beale Street, a Memphis, ed è stato uno degli ospiti abituali durante appunto le varie Elvis Week.

Il 24 maggio 2008 è stato ospite di un evento straordinario organizzato da Elvis Friends Fan Club Italia al Fillmore di Cortemaggiore (Piacenza) esibendosi, per la prima volta in Italia, in un concerto con i Dreamers del grandissimo Stefano Bardelli. Durante quella sera, anche Davide Orlando degli Elvisway ebbe l’opportunità di cantare qualche brano con il grande Fontana alla batteria. Qui di seguito potete vedere la clip riassuntiva di quell’evento con il medley “Mistery Train/Tiger Man” eseguito da Stefano e dai Dreamers.